Ricomincia nonostante tutto… Ricomincia nonostante i problemi e le delusioni

Quando qualcosa ti ferisce e ti provoca dolore viene meno anche la voglia di vivere, non hai neanche la voglia di alzarti dal letto. Non esagero a dire ciò, se tu lo hai provato qualche volta sarai sicuramente d’accordo con me.

Me lo raccontano i miei pazienti ogni giorno: <<quando stai male, affrontare una giornata diventa un incubo, dottore>>.

<<Devi farcela!>>, questo dicono le persone che ti vogliono bene.

Ed io sono sicuro che tu – che stai passando un periodo difficile della tua vita – vorresti farcela, ma non è così semplice.

Voglio dirti però che dipende solo da te e da nessun altro.

Sappi che nel momento in cui metti “quel” piede a terra divieni responsabile della tua giornata, del tuo umore, delle tue azioni e addirittura della tua felicità.

E non pensare che la felicità venga da “fuori”: siamo abituati a pensarlo ma non è proprio così. Con il termine “fuori” intendo tutto ciò che è esterno a te, a te che stai leggendo in questo momento.

Se non è una persona o una situazione a renderci felici allora di chi o di cosa stiamo parlando?

Sto parlando di te, sole di te e di nessun altro.

È proprio da te stesso che dovresti iniziare se vuoi che arrivi un po’ di felicità nella tua vita.

Non sono le buone relazioni a renderti felice, non è l’amore della tua vita a renderti felice, non è il denaro a renderti felice, non è il clima a renderti felice.

La differenza la fai solo tu!

Sei tu a percepire la vita e di conseguenza tutte queste “cose”. Puoi vederle con le lenti che preferisci. Trattasi però delle tue lenti. Perciò è da te stesso che devi ricominciare.

Ricomincia ogni volta che ne avverti il bisogno. Credo sia fisiologico: a un certo punto della nostra vita si ha la sensazione di volere ricominciare. Ricominciare perché quello che si sta facendo non va più. Ricordati che sono le tue azioni a realizzare la tua vita e non solo i tuoi pensieri.

L’obiettivo più importante dello psicologo e della psicologia dovrebbe essere quello di aiutarti a vivere meglio considerando in primis le tue azioni.

C’è da dire che in generale è la qualità dei tuoi pensieri e delle tue azioni che fa la differenza nella tua vita. Per intenderci, ciò che semini raccogli!

Se sei in questa fase di rinascita e vuoi ricominciare a vivere, allora devi ricordare due punti importanti:

  1. Prova ad alleggerire i tuoi pensieri! Nel pensare dedica più tempo agli aspetti belli della tua vita; questo lo puoi fare, hai il “potere” di farlo. Non dedicare molto tempo ai tuoi problemi.

Attenzione!

Non ti chiedo di pensare positivo, ma di dedicare più tempo agli aspetti positivi della vita.

Non puoi escludere del tutto i problemi dalla tua vita, sarebbe bello, ma non è possibile: peggioreresti solo la situazione. Puoi decidere invece di dedicare a questi il tempo che vuoi.

2. Fai delle “buone” azioni! Per buone azioni intendo tutte quelle azioni che ti procurano benessere. Se stai pensando a tutto ciò che potrebbe renderti felice in questo periodo della tua vita, allora cerca di attuarlo.

Faccio un piccolo esempio per rendere l’idea. Se andare a pesca ti rilassa e ti fa stare bene allora non fermarti al solo pensiero ma prendi la tua canna da pesca e vai a pescare.

Sembra banale questa riflessione, ma ti assicuro che è più importante di quanto pensi.

Inizia da poco: sono proprio le piccole azioni che possono cambiare la tua situazione attuale e trasformarla così da situazione problematica a situazione facile e piacevole. Successivamente sarà più facile per te affrontare anche il grande passo.

 

Ora non ti resta che “ricominciare”! Prova a fare ciò che ti ho suggerito.

È attraverso una nuova e più interessante esperienza che si ricomincia…

 

Un abbraccio,

 

andrea de nuccio

In questo articolo

Scrivi un commento