Cambiando le parole che appesantiscono possiamo rendere la nostra vita più leggera e interessante

Ci capita spesso di sentire o di pronunciare la parola “devo”.

Devo fare questo – Devo dire – Devo parlare – Devo riuscirci – Devo farcela – Devo pensarci – Devo dimenticare – Devo guarire – Devo andare via – Devo imparare, ecc.

Ed è così che la nostra vita diviene un “devo vivere”, ma il nostro cervello non ama le imposizioni.

Perché dovremmo dire, fare o pensare una determinata cosa?

È pesante, non credi?  In questo modo ci sentiamo obbligati a fare qualcosa, a dire le cose in un certo modo, a pensare ad esempio come gli altri.

L’obiettivo di E.P invece è quello di rendere la nostra vita più leggera e interessante.

Come può la nostra vita essere più leggera se non proviamo a toglierci il peso di dosso?

Spesso tendiamo a sottovalutare l’importanza delle parole che invece – l’esperienza ci insegna – possono davvero avere un certo peso e cambiare le nostre giornate. Possono farci sentire più leggeri e quindi nel benessere, o per contro possono complicarci la vita.

Nel nostro caso potremmo ad esempio, considerando tali doverizzazioni (affermazioni che includono un imperativo), sostituire il “devo” con il “posso” o con il “voglio”.

In questo modo la nostra affermazione potrebbe diventare questa: “Io voglio farcela”. Invece di “io devo farcela”.

Oppure: Io posso farcela”. Invece di “io devo farcela”.

Basta un po’ di esercizio e il gioco è fatto! Provare per credere.

Un abbraccio e buon Natale!

andrea de nuccio

In questo articolo

Scrivi un commento

10 comments

  1. riccardo Rispondi

    allora togliamolo sto DEVO.
    le farò sapere se mi sento più leggero
    grazie e complimenti per il blog
    riccardo

  2. luana Rispondi

    è proprio vero…la nostra vita é pervasa dai DEVO come se tutto dovesse essere fatto non per nostra volontà ma perché la forza della nostra cultura e società ce lo impone…in psicoterapia cognitivo-comportamentale sono quelle che Beck chiama DOVERIZZAZIONI, che altro non sono che distorsioni cognitive, cioè un modo di pensare errato ma che ci viene automatico pensare proprio perché trasmesso senza remore dalla nostra cultura…beh concordo con Riccardo….alleggeriamoci la vita pensando alla vita come una possibilità di scegliere e di fare e non come un obbligo…Luana(psicologa)

  3. esperienza psicologica Rispondi

    per riccardo: grazie a te riccardo- facci sapere!

    per luana: grazie collega per aver approfondito …

  4. Anonimo Rispondi

    penso spesso a questo e ne parlo con il mio prossimo ma il più delle volte mi si risponde che la vita è fatta anche di doveri rigidi senza alternative…cosa dire?è vero anche questo…non pensi?un abbraccio.
    Irene

  5. esperienza psicologica Rispondi

    grazie irene..
    guarda bene !!c'è sempre una scelta che possiamo fare…
    i modi di percepire una cosa sono infiniti..
    cerchiamo la strada più semplice..
    un abbraccio a te e buon natale

  6. Anonimo Rispondi

    La Meraviglia della Vita, il mistero dell'Universo: è un continuo divenire, un seme che diventa pianta, un un cucciolo indifeso che diventa un Leone, tutto avviene con armonia, senza doveri…riflettiamo: l'esistenza di una rosa, implica che la pianta "debba"" produrre il bocciolo, ebbene, ma la pianta segue il suo "essere" e tutto procede con naturalezza; vi auguro che ciascuno di noi riscopra il suo Essere, e tutto procederà con una straordinaria Energia Vitale. Buon Natale a Tutti Voi, Tiziano

  7. Anonimo Rispondi

    Doverizzazioni e assertività: costantemente asserviti ad un dovere e quasi mai ad un diritto…la condizione della natura umana, nasciamo liberi e cresciamo prigionieri; riappropriarci della nostra libertà e dei nostri diritti, è un compito che portiamo avanti per tutta la vita cercando tutte le strade possibili finchè non troviamo quella che alleggerisce più delle altre, questa fatica. Cambiare il devo con il posso e il voglio può, effettivamente, darci almeno l'illusione che lo stiamo facendo per noi, come una magia, appunto…:)

  8. Franca Rispondi

    Una sola cosa "D E V O " fare nella mia vita ed è questa MORIRE.
    In tutto il resto ho la scelta.

  9. esperienza psicologica Rispondi

    grazie tiziano e anonimo.
    andrea de nuccio

  10. esperienza psicologica Rispondi

    Ciao Franca potresti approfondire meglio il tuo concetto ?
    grazie
    andrea de nuccio