Le parole sono importanti quanto le azioni: occorre bilanciare entrambe per un rapporto sereno

 

Ciao! Come va?

Oggi ho una domanda per te: sono importanti le parole in amore?

Molti sono convinti che “parlare” in amore sia fondamentale, tu cosa ne pensi?

Non è difficile sentire espressioni del tipo:

  • dobbiamo parlare… 
  • vogliamo parlare?
  • ho bisogno di spiegare…
  • devi ascoltarmi…
  • vorrei dirti che…
  • hai qualche minuto da dedicarmi?
  • possiamo vederci? ho bisogno di parlarti… ecc

     

     

Parole, fiumi di parole. Siamo immersi nelle parole.

Quanto è utile tutto ciò?

Sono davvero così importanti le parole in amore?

A volte le parole appesantiscono il nostro rapporto, altre volte lo alleggeriscono; gli eccessi però non vanno mai bene.

È importante parlare, ma bisognerebbe sempre bilanciare con l’azione.

Come affermava Benjamin Disraeli (1804-1881, Primo Ministro britannico),

<<forse l’azione non porta sempre felicità, ma non c’è felicità senza azione>>

Se vuoi un amore felice non considerare solo le belle parole…

Ad esempio, dire “ti amo” a una persona ha il suo effetto, ma se dimostriamo il nostro amore anche con delle azioni l’effetto sarà permanente.

Non siamo fatti solo di pensieri e di belle parole: a dire il vero nella vita è soprattutto l’azione che continua a fare la differenza! Anche in amore le azioni hanno un certo peso.

Se ad esempio vuoi che il tuo partner ti dimostri il suo amore sicuramente non ti fermerai alle sole parole, ma ti aspetterai un gesto significativo da parte sua. Pensaci!

Quindi meglio le parole o l’azione?

Mi piacerebbe sapere il tuo punto di vista. Scrivilo nei commenti…

A presto

andrea de nuccio

In questo articolo

Scrivi un commento

20 comments

  1. Anonimo Rispondi

    serve l'azione e servono le parole.
    c'è da dire che a volte ci perdiamo nelle parole però!
    federica

  2. Schirinzi massimo Rispondi

    Sera Esperienza, come definire la parola in amore??? se serve?? se condisce??? è il seme rifiorente maturo, darà per eterno l'amore come un ciclo di vita. per una parola detta mai??? ti amo e ti sto perddendo??? a te la conclusione.
    Massimo Schirinzi

  3. Schirinzi massimo Rispondi

    parlare in amore è così importante quanto sentire il profumo di un desiderio..
    massimo SCHIRINZI

  4. esperienza psicologica Rispondi

    grazie massimo

  5. esperienza psicologica Rispondi

    cara federica gli eccessi non vanno mai bene. grazie

  6. Anonimo Rispondi

    “Avara la vita in due fatta di lievi gesti,
    e affetti di giornata, consistenti o no,
    bisogna muoversi come ospiti pieni di premure,
    con delicata attenzione per non disturbare..
    Ed è in certi sguardi che si vede l'infinito…”
    Le parole in amore? E' del tutto soggettivo…c'è chi ha bisogno di parlare e chi no. Per me, l'amore non ha bisogno di parole perché esclude di per sé il superfluo, e le parole spesso sono superflue e rischiano di complicare ciò che pensiamo di dover chiarire, e quando sentiamo la necessità di dover chiarire è solo perché il sentimento sta perdendo la sua importanza e sta mutando. In amore contano la spontaneità, i gesti, gli sguardi, la tenerezza, il rispetto, la stima, la sincerità, la complicità, e come dice la canzone di Battiato, ci si deve muovere come “ospiti” nella vita dell'altro , con delicatezza e riconoscenza. L'amore è un sentimento che non ha bisogno né di essere spiegato né di essere compreso; proprio per questo si dimostra con i fatti…tutto il resto..chiacchiere. Sono dalla parte dell'azione..:-)

  7. Maristella ."ilary nobile" Rispondi

    Non c’è disparità tra azione e parola, certo ci sono momenti in cui le parole vengono spontaneamente seguite da gesti, azioni.Ma l’amore non è solo questione di tenerezza,gesti , complicità , carezze … bisogna crescere insieme;se all’interno della coppia uno dei due si trova ad affrontar un periodo negativo e quindi abbastanza difficile da affrontare, sfido chiunque a consolare il compagno solo con carezze.Le azioni ovviamente hanno il loro peso ,l’azione in realtà indica il produrre un effetto,spesso ascoltiamo affermazioni tipo: "ciò che dico faccio"!perciò secondo tale asserzione è possibile convertire la parola in azione.Ovviamente nelle discussioni sarebbe giusto far uso solo delle parole; nei momenti di afflizione bisogna far sentire la presenza sia fisica e quindi attraverso gesti e azioni ma anche attraverso un sereno dialogo…

  8. Simone Cordella Rispondi

    Se i due parlano la stessa lingua, allora va' bene un uso equilibrato di parole e azioni.
    Se i due parlano lingue un po' diverse, si può tentare con le parole: se non vanno bene, si passa alle azioni.
    Se i due parlano lingue molto diverse …meglio lasciar perdere!

  9. Maristella ."ilary nobile" Rispondi

    Condivido il pensiero di Simone, ma vorrei porre maggior enfasi su un aspetto…. Purtroppo sono tantissime le persone che indossano una maschera, che nella realtà sono l’opposto di come si presentano,il problema è che alcune volte siamo troppo buoni per rendercene conto, perciò quella persona che inizialmente si avvicina a noi nel modo di pensare,che si avvicina alla nostra visione del mondo,dopo risulta una persona non tanto povera d’animo, ma una persona che perde valore giorno dopo giorno. Perciò se in principio non è facile lasciar perdere arriverà il momento esatto per farlo..credo sia facile per molti fingere di parlare la stessa lingua dell’altro,solo per conquistarlo, poi in quella che sarà la vita reale il più debole inizia a retrocedere; perciò la persona che sembrava così brava nel parlar la nostra stessa lingua sembra che non comprenda nemmeno una emblema .

  10. Simone Cordella Rispondi

    A volte dimentico che la società in cui viviamo è ricca di falsità. Un sincero grazie a Ilary per avermelo ricordato!

  11. Maristella ."ilary nobile" Rispondi

    Certo Simone,non credo che si possa dimenticare un’effettività così inaccettabile,realtà che dovrebbe appartenere a tutti,invece a quanto pare nella società in cui viviamo c’è molta indifferenza.Dovremmo essere , in misura diversa,tutti responsabili; ma ogni giorno la società lascia cadere un pezzo di se,fino a perdere la sua essenzialità .A tal proposito inserisco in questo commento una frase di Paulo Coelho "Quando si rimanda il raccolto, i frutti marciscono; ma quando si rimandano i problemi, essi non cessano di crescere" .Quindi penso che fin quando ci sarà indifferenza , falsità, la situazione rimarrà in una fase di stallo, o meglio IN UN SONNO INEVITABILE, DA CUI DIFFICILMENTE SI sveglierà……

  12. esperienza psicologica Rispondi

    grazie anonimo mi piace la frase :"L'amore è un sentimento che non ha bisogno né di essere spiegato né di essere compreso" ; spesso tendiamo a voler spiegare tutto o voler comprendere a tutti i costi rischiando di non "sentire" …..l'amore.
    esperenza psicologica

  13. esperienza psicologica Rispondi

    PER MARISTELLA: ciao maristella leggendo attentamente i tuoi commenti è facile individuare la tua tendenza a parlare di!! come se fosse l'altro il problema…proviamo a spostare la nostra attenzione . .:)..

    PER SIMONE: ottimo contributo simone.. grazie

  14. Riccardo Vittoria Rispondi

    Qui in effetti più che parole non possiamo mettere. Ma nella vita… Bah! se alla parole non seguono i fatti la vedo dura.
    Un mio caro amico mi ha detto: "qui e ora". Non credo che intendesse sediamoci ad un tavolo e discutiamo di "noi".
    Le cose non le fai, hai poco da raccontartele. Ovvio che non intendo che non serva il dialogo. Ma quale?
    Un giorno, spaventato, incredulo, chiedevo "ma com'è possibile che io e lei si faccia all'amore in questo modo così completo, assoluto, e poi non si riesca ad avere una vera comunicazione? perchè non riusciamo a parlare? ma lì… ci sia questa comunione, quasi completa, tanto da far perdere coscenza di tutti i problemi??? Mi ha risposto: "quello è l'unico modo che avete (esiste) di comunicare". Fa male questa cosa (accidenti se fa male) se non la capisci, fa così male che pensi che in qualche modo la cosa che ti unisce sia solo il "sesso". Invece è l'unico modo che abbiamo/avevamo di parlare. Lo abbiamo fatto troppo poco, non abbiamo lasciato che i nostri corpi facessero quello che i nostri "pensieri", il nostro "parlare", il nostro "linguaggo" non ha mai saputo (potuto) fare. Così hanno vinto gli schemi, il linguaggio e abbiamo perso tutti e due. La più dolorosa esperianza che mi sia mai accaduta.

    Resta tutto lì, cristallizzato, se non gli si da una dimensione, corporea, finita, terrena.

    Abbiamo provato a parlare ancora per cercare di sciogliere il nodo che ci lega e non ci fa fare un passo avanti. Risultato? Solo il bacio che ci siamo dati ha "detto" qualcosa. Lo ha urlato! ma le nostre orecchie cosa ascoltavano? forse solo il ragionamento, il pensiero, le parole, maledette parole. Il resto era solo evitamento, dipendenza, che non si sbroglierà da sola, o a forza di parlare.
    Carica e scarica, niente di più… (?)

    Il resto sono pensieri, parole: omissioni!

    Impariamo a vivere il nostro corpo, che parla molto meglio di noi.

    Saluti anche da Rosaria.

  15. Anonimo Rispondi

    LA COMUNICAZIONE, ANCHE E SOPRATTUTO IN AMORE, PASSA ATTRAVERSO VARI MEZZI LA PAROLA SPESSO è UNA SOLA POSSIBILITà.PECCATO NON CERCARLE TUTTE..

  16. esperienza psicologica Rispondi

    per riccardo:
    ciao riccardo è davvero molto interessante la tua esperienza, grazie …anche a rosaria ovviamente.
    andrea de nuccio

    per anonimo: grazie, poche parole ma buone..
    andrea de nuccio

  17. luana Rispondi

    In amore parlare é fondamentale…é pur vero che il parlare non deve avvenire attraverso facebook o sms ma faccia a faccia perché,come ci insegna la psicologia, le parole non servono e sono sterili se sottratte dal vedere e avere di fronte la persona che amiamo.Quando abbiamo davanti ai nostri occhi la persona che amiamo capiamo se ci sta mentendo o se ci dice la verità, se ci capisce o se " fa finta" di capirci, se ha piacere nell'ascoltarci o se ha fretta di andare via e tutto ciò lo vediamo da come ci guarda, da come gesticola e se ci guarda negli occhi o meno…Ecco il mio punto di vista…parlare si in amore ma FATELO FACCIA A FACCIA…non c'è niente di più bello!!! Luana Negro(psicologa).

  18. luana Rispondi

    pppppppppppppp

  19. luana Rispondi

    mi sono da poco scritta al blog…spero sia arrivato il mio contributo!!!

  20. Anonimo Rispondi

    parlare serve in amore,lo so io che a causa,la mancanza di dialogo distrugge un rapporto..e soprattutto,come è successo a me,vengono a mancare alcuni chiarimenti essenziali! certo che i gesti valgono molto più delle parole..un abbraccio improvviso o una carezza inaspettata valgono sicuramente più di un "ti amo" buttato li…detto senza trasporto..emery