Si è concluso con successo il gruppo “Bilancia della salute” a Patù (Le)

Ciao ragazzi,
abbiamo ultimato lunedì 30 maggio il gruppo EP sulla bilancia della salute.
Davvero entusiasmante l’esperienza con gli amici di EP a Patù (Le)!
Gli incontri hanno avuto inizio tre mesi fa e il tema scelto è stato quello della bilancia della salute

La bilancia della salute è un nuovo rimedio contro il malessere

Un metodo ideato da me e approfondito insieme al team di Esperienza Psicologica in anni di ricerca e intervento sul campo. 
Dott. De Nuccio con la t-shirt creata dalle partecipanti al gruppo
 
Un metodo semplice ma efficace, che consiste nell’individuare i nostri eccessi e bilanciarli.
Eccessi che rappresentano la causa dei nostri principali malesseri quali ansia, depressione, inquietudine, ossessioni, ecc.  
Gli eccessi sono i comportamenti, le abitudini, i vizi che se ripetuti nel tempo possono diventare dannosi per l’uomo e per il suo benessere psicofisico. 
Per intenderci… se il nostro eccesso è per esempio quello di procrastinare e quindi quello di pensare troppo e non agire, allora è necessario applicare la bilancia della salute.
Per bilanciare i piattini del fare e del pensare bisogna iniziare a procrastinare il meno possibile e quindi agire. 
Più nello specifico: se per un bambino il rimandare i compiti può essere solo una cattiva abitudine, nel tempo questa potrebbe rivelarsi la causa di ulteriori disagi quali isolamento, ansia e bassa autostima. Di esempi come questi potremmo farne a bizzeffe! 
Bilanciare? Sembra facile a dire, ma non a fare. 

Proprio per questo motivo la figura dello psicologo è fondamentale all’interno del gruppo e per ogni singolo partecipante che decide di mettere in pratica ciò che ha appreso sui propri eccessi. 
Il fatto di rivedersi ogni quindici giorni e per tre mesi (ogni incontro ha la durata di un’ora e mezza) ha fatto sì che ogni persona avesse la possibilità e il tempo di meditare sui nuovi apprendimenti e attuare la propria bilancia della salute nella vita di tutti i giorni. 

Il confronto con il sottoscritto, lo psicologo, ha permesso di volta in volta a ogni partecipante di perfezionare il metodo e le abilità appresi

 

Ringrazio di cuore tutti i partecipanti al gruppo che per tre anni di seguito hanno contribuito a realizzare questa bellissima esperienza e a farla conoscere, don Gianluigi Marzo, per aver messo a disposizione la sala della Parrocchia e per aver creduto nella nostra iniziativa. 
Gruppo di Patù con il parroco Don Gianluigi Marzo
Da settembre inizieranno i nuovi gruppi EP, non solo in Salento, ma anche in altre zone d’Italia! 
Il contesto di un gruppo varia a seconda delle esigenze e delle richieste dei partecipanti. 
È rivolto a uomini e donne di qualsiasi età.
Viste le numerose richieste, se desiderate partecipare ai futuri gruppi o se volete organizzarli potete contattarci al numero:
342-1224943
o scrivere a: esperienzapsicologica@gmail.com
andrea de nuccio
In questo articolo

Scrivi un commento