Non fare come fa chi si riempie di regole e regolette e rinuncia alla vita

 

 

Caro amico sii idiota, stupido, piangi, ridi.
Non avere paura di mostrare i tuoi denti. Sii lucido solo quando devi sposarti, anzi no…, non esserlo neanche allora.
Mi viene in mente un mio amico che anni fa prima di sposarsi, il giorno prima, mi dice: “Andrea devi essere un po’ folle per fare queste cose” (si riferiva al fatto di sposarsi).
Ogni tanto ci penso.

E se cacci la lingua non è un male: fallo, grida e fa’ gridare la folla come faceva Freddie Mercury nei suo concerti.
Mostrala la lingua, si mostrala e suda pure!

Le tossine saranno eliminate e le cattive energie andranno via e sarai puro perché è pura l’energia che avrai dentro di te.

Ma cosa dice Andrea De Nuccio? È ubriaco?
Si, a volte sono “ubriaco”: la vita mi avvolge e sento i brividi, l’attimo, il sole, il tramonto, l’amore, la dolcezza e la follia.
E poi c’è “l’ignorante e basta” che mostra i muscoli per non sembrare piccolo come una formica.
Ma le formiche sono forti e pure simpatiche, non credi?
C’è chi le mangia, c’è chi le osserva, ed io osservo la formica ubriaca.

Non cercare di dare un senso a ciò che dico.

Stai attento alle tue emozioni, quelle che vengono da dentro, dalla pancia, dalle gambe, dalle braccia.

Non fare come fa chi si riempie di regole e regolette e rinuncia alla vita

 

La psicologia è scoperta, è emozione, è amore.
La psicologia non è un numero da presentare, non è statistica: quello che insegnano all’università è solo una piccola parte di ciò che racchiude il termine psicologia.

La psicologia è disordine, follia, creatività, arte, immaginazione. 

Diventa pura energia, diventa la formica ubriaca.

È la formica che non segue le altre formiche, ma segue il suo istinto e va “altrove”, verso nuove vie da scoprire.

 

Un abbraccio,

andrea de nuccio

 

In questo articolo

Scrivi un commento

2 comments

  1. Anonimo Rispondi

    mi piace quello che non ha senso e viene da dentro e concordo che la psicologia non è logica,se lo fosse le persone "guarirebbero" subito dai malesseri interiori e sarebbe facile trovare una soluzione,ma effettivamente non è cosi.riguardo allo sposarsi non ho nessuna risposta perché non ci sono mai neanche andata vicino,dire o immaginare è un conto,provare tutto quello che ci gira intorno è un altro..forse fa paura soltanto a chi ha ancora dei valori e paura di ferire..non lo so.oggi il tradimento e il divorzio stanno prendendo il sopravvento.mi dispiace per chi pensa ai sentimenti facili perché si perderà emozioni straordinarie,quelle per cui la vita vale la pena di essere vissuta.arrivare oltre con il corpo e con l'anima.E.M.

  2. Anonimo Rispondi

    tra poter essere me stessa e dover seguire delle regole,io scelgo essere me stessa.perchè è questo mio essere che mi distingue dagli altri..come qualcuno mi ha insegnato…la libertà di dire e di agire porta a nuove strade,le regole ti fanno rimanere sempre nello stesso posto.le regole non portano ispirazioni nuove.bloccano il nostro superare i disagi.le regole servono quando potresti fare del male,non quando ti permettono di aiutarti.